“Il suono del mondo a memoria” è una graphic novel di Giacomo Bevilacqua e finalmente è approdata anche in terra olandese. Se non sapete di cosa stiamo parlando ora vi spieghiamo meglio di cosa si tratta.

Sull’autore

Giacomo Bevilacqua è un fumettista italiano, probabilmente noto ai più per la famose strisce di “A Panda piace”, l’opera che lo porta al successo. Giacomo lavora come storyboarder per film e pubblicità, designer e visualizer per agenzie pubblicitarie. Dopo aver collaborato con Panini Comics, nel 2015 pubblica la sua prima graphic novel con la casa editrice Bao Publishing e si intitola “Il suono del mondo a memoria”.

Segui @apandapiace su instagram. Tutti pronti per il @luccacomicsandgames ? Quest’ anno mi troverete tutti i giorni dal…

Pubblicato da A Panda piace su Venerdì 11 ottobre 2019

L’idea

Dopo il ritorno da un soggiorno di un anno a New York, dove ha vissuto nell’East Village di Manhattan, Giacomo decide di mettere su carta le sue esperienze. L’autore vuole raccontare New York uscendo dai soliti cliché: abbandona l’idea di una città apatica e grigia, decide di affidare ai colori il compito di documentare le sensazioni e gli scorci della grande mela. Ne “Il suono del mondo a memoria” New York si lascia scoprire nei suoi colori più caldi e nei suoi angoli più intimi.

Trama

La storia vede come protagonista un introverso fotoreporter impegnato in un esperimento sociale a New York: dovrà vivere per due mesi nella Grande Mela senza mai parlare con nessuno; l’esperimento sarà l’oggetto di un servizio giornalistico.
Samuel “Sam” Page si impegna nel progetto, riduce al minimo i contatti con gli altri ma si accorge che in tutte le fotografie scattate compare una misteriosa donna con i capelli rossi. Sam tenta di rintracciare la ragazza e di risolvere il mistero che porta con sé.

Nel 2017 Forbes inserisce “Il suono del mondo a memoria” nella lista delle migliori dieci graphic novel pubblicate nel paese in quell’anno. Dopo essere stato tradotto in francese e inglese, il libro da qualche giorno è disponibile anche in olandese e lo trovate in libreria. 

Quindi correte nelle librerie e consigliate da tutti i vostri amici olandesi di leggere questo gioiellino italiano. 

Commenti

commenti