Le Associazioni Italiane in Olanda.   Chi sono. Cosa fanno.

E’ un dato di fatto che il fenomeno migratorio che interessa gli italiani all’estero abbia origini remote. Dal 1861 (cd. “Grande Emigrazione”), riscontriamo una vera e propria registrazione dei dati sull’emigrazione degli italiani all’estero e così i sociologi e gli storici continuano a fornirci periodicamente tali dati. Le ragioni di tale fenomeno sono le più svariate.

Considerata la grande mole dei cittadini italiani trasferiti all’estero, non ci stupisce come questi abbiano dato vita e preso parte a diverse collettivi sociali, senza scopo di lucro, che hanno svolto e svolgono attività di ausilio e aggregazione per le comunità italiane stanziate in un certo territorio.

Nei Paesi Bassi, gli italiani residenti registati all’ A.I.R.E. (Anagrafe Italiana Residenti all’Estero) ammontano a circa 50.000, concentrati soprattutto nelle città più popolate, soprattutto Amsterdam, Rotterdam, l’Aja, Utrecht ed Eindoven.

In passato le associazioni Italiane (come altri gruppi di aggregazione di emigrati), erano supportate dai comuni Olandesi e registrate alla camera di commercio Olandese (KvK). Se ne contavano molte, di solito federate a livello internazionale con organizzazioni che avevano sede in Italia.

Ad oggi, probabilmente con l’avvento dei social network, questo tipo di aggregazioni appaiono ridotte drasticamente e la promozione della cultura Italiana e dell’aggregazione sociale avviene sul web principalmente tra i gruppi del social network Facebook, solitamente denominati “Italiani a ….. (il nome della città, es. Amsterdam)”.

Di seguito elenchiamo i principali collettivi storici di italiani ancora presenti sul territorio olandese e quelli nati più di recente e rivolti alla nuova emigrazione.

1) Associazioni e circoli storici:

Associazione A.C.L.I. Olanda

È l’unica associazione che ha radici nel passato, attiva da circa 60 anni in diversi ambiti sociali ed in diverse cittá dei Paesi Bassi. Esistono 3 circoli federati delle A.C.L.I. nei Paesi Bassi, in particolare nelle città di Utrecht, Oldenzaal e Den Haag.

L’associazione Italiana di Utrecht rappresenta la storia dell’emigrazione italiana in Olanda, ed è l’unica ad includere italiani di seconda generazione. (trovate un simpatico video prodotto dall’associazione di Utrecht con alcune interviste agli italiani di seconda generazione => Video: Interviste agli Italiani di seconda generazione)

Ogni anno producono circa 100 iniziative promuovendo la cultura italiana, la lingua, la cittadinanza. Peraltro organizzano incontri formativi ed informativi su diversi ambiti.

Da segnalare anche la promozione della prima squadra femminile  di calcio, completamente Italiana, che prende parte ad un torneo riconosciuto dalla ferazione calcistica Olandese.

Qui potete consultare la loro pagina facebook => Associazione Italiana Acli Utrecht

C.R.I.T. Telegen (Centro Ricreativo Italiano di Tegelen)

Associazione di italiani che nasce con l’obiettivo di aggregare la popolazione attraverso lo sport. Dal 1998 si concentra soprattutto sul gioco delle bocce, coivolgendo in particolare gli italiani più anziani, della vecchia emigrazione. Ha sede presso Tegelen, nel Limburgo Olandese.

Qui potete consultare il loro sito internet => www.sc-crit-boccia.nl

Federazioni dei circoli sardi

Nei paesi bassi si registra una gran numero di italiani che hanno origine sarda, quindi non sorprende che esistano circoli di aggregazione composti da tale fetta di popolazione. Sono attivi nel settore assistenziale nel territorio di Arnhem e nel Limburgo.

Ad Esempio ad Arnhem esiste il Circolo sardo “Amici Mediterranei”.

Qui potrete trovare i contatti e le informazioni su tutti i circoli sardi che risultano presenti nel territorio olandese=> www.circolosardegna.nl/circoli.html

M.C.I.O. (Missione Cattolica Italiana in Olanda)

La Missione nacque nel 1954 con l’intento di fornire assistenza spirituale ai numerosi operai italiani qui emigrati nell’immediato dopoguerra.

Si tratta di un’associazione della CEI sotto la giurisdizione della Diocesi di Rotterdam, che da la possibilità agli immigrati italiani nei paesi bassi di poter continuare a praticare la religione cattolica con il rito italiano (affinchè sia assicurata una maggiore semplicità soprattutto in relazione alla lingua, si pensi ai sacramenti o addirittura alle messe).

La Missione vuole essere, pur nella povertà dei suoi mezzi, uno spicchio di Chiesa italiana, con i suoi usi, costumi, tradizioni e soprattutto lingua, trapiantata in questo paese lontano ed operante in collaborazione alla Chiesa Cattolica Olandese.

Esistono tre comunità : Amsterdam, Leiden, Den Haag.

Qui le info sul loro sito internet=> http://www.missionecattolicaolanda.org/

Associazione Italiana Delft

Si occupa per lo più di integrazione dei lavoratori italiani trasferitisi in Olanda. Tuttavia non abbiamo riscontrato informazioni su attività svolte negli ultimi anni.

Associazione Traianus Nijmegen

Si tratta di un’associazione che ha sede a Nijmegen e offre agli italiani, che vivono in tale circoscrizione, la possibilità di incontrarsi soprattutto per trascorrere assieme le più importanti festività tradizionalmente italiane.

Questo il loro sito web => www.ai-traianus.nl

 

2) Associazioni e fondazioni di tipo culturale:

KOREGO THEATER GROUP AMSTERDAM

Gruppo Teatrale Italiano con sede Amsterdam, organizza spettacoli e corsi di teatro con la finalità di promozione della cultura coreutica italiana all’ estero.

Produce un notevole numero di rappresentazioni teatrali per le quali riscontra un grande apprezzamento di pubblico. Quasi tutte le loro rappresentazioni in diverse città d’Olanda, risultano sold out.

Qui il loro sito web => koregotheatergroupamsterdam.com

SIPARIO

Gruppo Teatrale Italiano di matrice amatoriale, organizza spettacoli teatrali di autori italiani e non. Attivi da  20 anni, soprattutto tra L’Aja e Leiden.

Qui il loro sito web => sipario.nl

FESTIVAL DE BARDI VAN NEDERLANDS

Associazione culturale teatrale che si occupa della cosiddetta “recitazione cantando”.

In pochi anni hanno messo su produzioni operistiche e festival musicali riguardanti gli autori Italiani piú importanti come Verdi e Rossini.

Qui il loro sito web => www.festivaldebardi.nl

ONDA ITALIANA

Associazione che si occupa per lo più della promozione della lingua e della cultura italiana in Olanda. Organizza: Corsi di lingua in italiano ed in olandese, Rappresentazioni teatrali bilingue con la compagnia teatrale “Astaroth”. Si occuopa anche di una programma radio che trasmette sia in italiano che in olandese.

Qui il sito web=> www.ondaitaliana.org

 

3) Associazioni e fondazioni di recente formazione

RADIO PIZZA

Associazione che attraverso la produzione di podcast e live show in streaming fornisce informazioni e notizie utili in italiano, nonché interviste esclusive agli artisti e professionisti italiani illustri ed emergenti, che nei loro tour si trovano nei Paesi Bassi. Nasce nel 2010 in Olanda ed trasmette da Utrecht ed Amsterdam. Produce circa 50 podcast all’anno. Ha un archvio di oltre 2000 interviste agli Italiani in Olanda. Il suo format si è esteso in 8 differenti città Europee e vanta collaborazioni e partnership con molte Universitá Italiane.

Pagina Facebook = > RadioPizza

LIBERA MENTE EINDHOVEN

Associazione rivolta alle persone residenti ad Eindhoven appassionati della cultura italiana. Organizzano serate in cui vengono proposti temi legati alla letteratura, arte, territori italiani e molto altro.

Qui la loro pagina Fb => Libera mente

MADE IN ITALY EINDHOVEN

Circolo di aggregazione che organizza eventi a sfondo culturale italiano per italiani o interessati alla cultura italiana.

Qui la loro pagina Fb => Stichting Made in Italy

MOTOCICLISTI ITALIANI IN OLANDA

Gruppo che riunisce gli italiani con una grande passione in comune: quella delle Moto. Anche se alla fine non importa quale mezzo di trasporto possediate, l’importante è partecipare alle loro iniziative divertendosi.

Organizza eventi, raduni, incontri, viaggi ed escursioni.

Qui il loro sito web => motociclistiitalianiinolanda.wordpress.com

FantaItaliando, Eindhoven

Gruppo di genitori che organizzano playgroup ed attivitá per bambini ad Eindhoven.

Pagina Facebook: Fantaitaliando

Sitoweb: www.fantaitaliando.nl

Lo Stivaletto, Amsterdam

Gruppo di genitori che organizzano playgroup ed attivitá per bambini ad Amsterdam.

Pagina Facebook: Lo Stivaletto

Sitoweb: Lostivaletto.it

4) Web, Social Network ed aggregazioni informali

Gruppi e pagine Facebook

Come abbiamo già detto, le comunità di italiani all’estero si riscontrano per lo più sui social network che da circa 10 anni a questa parte occupano un peso fondante della nostra società. Tanti fanno parte della grandissima quantità di gruppi “Italiani a…”. La loro importanza è rilevante poiché permette un approccio diretto tra i singoli partecipanti, che si scambiano informazioni utili per chi vive o vuole trasferirsi nei Paesi Bassi soprattutto sulla base di esperienze vissute. Al di fuori del forum di discussione, che coinvolgono molto i nostri connazionali, peró, non ci sono molte inizitive concrete.

Al di là di tali gruppi su Facebook segnaliamo di seguito l’unica eccezione nata sul social network Linkedin nel 2010

IPN- ITALIAN PROFESSIONALS NETHERLANDS

Il gruppo nasce su LINKEDIN, social netowrk del settore professionale per eccellenza, largamente utilizzato in Olanda. Riunisce i professionisti italiani in Olanda ed è senza scopo di lucro. Tra le sue finalità, la principale è quella di promuovere un’immagine dell’italia professionale, creativa ed internazionale. Organizza molti eventi e produce diversi video su argomenti trattati durante i loro incontri.

Sito Web: www.italianprofessionals.net

+31MAG

un gruppo che gestisce un magazine on line di informazione in italiano ed in inglese: +31MAG.

Tale magazine nasce per l’esigenza degli italiani che non conoscono la lingua olandese di poter informarsi sull’attualità olandese.

sito web: www.31mag.nl/

 

Questo elenco non é esaustivo e verrá aggiornato nel caso vengano pervenute altre organizzazioni formali ed informali di rilievo!

Conoscete o fate parte di organizzazioni o associazioni Italiane nei Paesi Bassi? contattateci per aggiornare la lista

Commenti

commenti